American Airlines lancia un volo tra Roma e Philadelphia

A partire dal 1 maggio, American Airlines Cargo ha potenziato il suo network introducendo 126 nuovi collegamenti, tutti serviti da aerei widebody. Nell’offerta è compreso anche un nuovo volo con l’Italia che sarà operato per tutto il mese: precisamente un servizio con frequenza settimanale tra Philadelphia e Fiumicino, su cui la compagnia statunitense impiegherà un Boeing 787-8.  Altri nuovi servizi sono stati introdotti dalla città americana con Zurigo e San Juan, in Porto Rico, e da Chicago verso Parigi e Londra.

Sempre a partire dall’inizio di questo mese, AA ha modificato le sue policy introducendo penali per cancellazioni o modifiche tardive alle prenotazioni (a meno di 48 ore dalla partenza), una decisione che ha spiegato di avere preso per “ridurre lo spazio inutilizzato” sui suoi voli e “proteggere la capacità”, e in particolare far sì che le spedizioni di materiale medico-sanitario in questo momento critico possano fluire senza ostacoli. L’iniziativa è stata però anche vista da alcuni come un modo per incrementare ulteriormente i ricavi in un momento in cui i noli sono già alla stelle, e come non strettamente necessaria dal momento che, data appunto la domanda ai massimi storici, spesso i vettori operano in overbooking.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA DI AIR CARGO ITALY