Amazon alla ricerca di aerei freighter per voli di lungo raggio

Amazon sarebbe alla ricerca di aerei – Boeing o  Airbus – per voli di lungo raggio. Lo riferisce Bloomberg, spiegando che in particolare le attenzioni del gruppo statunitense sarebbero rivolte verso mezzi widebody riconvertiti in merci, nonché verso gli equipaggi per condurli. Più nel dettaglio Amazon vorrebbe assicurarsi, non è chiaro se tramite un acquisto o un contratto di leasing, un “numero imprecisato” di Boeing’s 777-300ER e “dieci A330-300”, entrambi modelli – commenta la stessa agenzia di stampa – che rappresentano una evoluzione rispetto ai Boeing 767 che finora sono stati quelli preferiti dal gruppo per la sua flotta.

Mezzi di questo genere – secondo alcuni esperti contattati sempre da Bloomberg – permetterebbero ad Amazon di importare prodotti direttamente dalla Cina o altri paesi, consentendo al gruppo di Jeff Bezos di “rivaleggiare con Ups e Fedex”. L’agenzia riferisce anche che, dall’inizio della pandemia, Amazon ha iniziato a servirsi di charter aerei per trasportare i suoi prodotti verso gli Stati Uniti, inizialmente solo per spedire dispositivi di protezione individuale dalla Cina, estendendo in seguito questa attività anche ad altre merci man mano che il trasporto marittimo via container e lo stesso trasporto aereo hanno iniziato a riscontrare gravi carenze di capacità.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA DI AIR CARGO ITALY