Amazon Air avvia le attività in India

Dopo avere avviato nel paese l’attività di spedizioniere, Amazon sta ora iniziando a operare in India come vettore aereo. L’azienda di Seattle, riferisce Bloomberg, ha infatti dato inizio quest’oggi oggi (23 gennaio, ndr) alle operazioni offrendo la capacità di un Boeing 737-800F operato dal partner Quickjet Cargo Airlines Pvt, al quale già domani (24 gennaio, ndr) affiancherà un altro mezzo. I due velicoli “sono solo l’inizio” ha però commentato Sarah Rhoads, vice presidente di Amazon Global Air. Le spedizioni nel paese copriranno gli aeroporti di Hyderabad, Bangalore, Nuova Delhi e Mumbai.

L’avvio delle operazioni di Amazon Air in India arriva nel momento in cui in vari paesi del mondo (tra questi, però, pare non l’Italia) sta entrando nel vivo il maxi-programma da 18mila licenziamenti deciso dall’azienda all’inizio dell’anno.
A essere colpiti dai tagli saranno anche i dipendenti indiani del gruppo di Seattle, tra i quali l’impatto, secondo alcune testate locali, sarà pari a 1.000 posti di lavoro persi, soprattutto in reparti quali It e risorse umane.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA DI AIR CARGO ITALY