Alleanza a quattro per conquistare Alitalia

Una cordata a quattro, con Air France, easyJet, Delta e Cerberus, per acquistare Alitalia. A questo, secondo quando si apprende, si sta lavorando nelle trattative in corso per la vendita della compagnia italiana. L’ipotesi sarebbe una delle strade che si stanno vagliando in questa fase di approfondimento prima di autorizzare un negoziato in esclusiva. La cordata avrebbe chiesto di fissare un incontro con i commissari per la prossima settimana, probabilmente il 22.

La possibile discesa in campo di questa cordata riaccende i fari sulla vendita della ex compagnia di bandiera, rimasta in stand by dopo che i commissari e il governo hanno respinto le richieste di Lufthansa – l’altro principale pretendente-, interessata a rilevare la “nuova Alitalia”, solo dopo che è stata ristrutturata.

Resta tuttavia da capire che impatto potranno avere le elezioni sulla cessione di Alitalia . E’ probabile che gli acquirenti attendano di conoscere l’esito del voto prima di raggiungere un accordo, considerando che tra pochi mesi potrebbero trovare altri ministri come interlocutori. Al momento, comunque, sulla scrivania dei tre commissari non c’è ancora nessuna offerta. Sulla possibilità di raggiungere un’intesa prima del 4 marzo il ministro dei Trasporti, Graziano Delrio, invita alla prudenza: «Abbiamo sempre detto che ci deve essere un’offerta all’altezza e con prospettive di sviluppo. Al momento non ci sono le condizioni e continuiamo a lavorare». Delrio è convinto di aver « impostato il lavoro in modo serio, alla fine il lavoro pagherà».