Alitalia riattiva 12 voli da Roma (più Delhi)

Da oggi, come già annunciato. Fiumicino torna a essere ancora più connessa con il resto d’Italia e con l’estero, grazie alla riattivazione di 12 destinazioni nazionali e internazionali e all’incremento della frequenza di alcuni servizi già operativi.

Nel dettaglio dallo scalo romano riprendono oggi i voli con Atene (2 al giorno), con Amsterdam, con Tunisi (10 voli alla settimana con ognuno dei due scali), Nizza, Tirana (6 voli alla settimana per ciascun aeroporto), Brindisi, Firenze, Reggio Calabria (2 voli al giorno per ognuno dei tre scali).

Domani sarà il turno dei collegamenti con Malta (6 a settimana), mentre il 4 luglio la compagnia tornerà a raggiungere, sempre da Fiumicino, Lampedusa e Pantelleria (4 voli alla settimana verso ognuna delle due isole). Il 16 luglio sarà ripristinato il collegamento con Boston (6 voli alla settimana), mentre i servizi con Tel Aviv riprenderanno “per l’inizio di agosto”, dato che – spiega Alitalia – il governo israeliano ha vietato l’ingresso nel Paese ai non residenti fino alla fine di luglio.

Da oggi, 1 luglio, Alitalia incrementerà inoltre il numero di frequenze su altre 9 rotte già servite da Fiumicino. Si tratta di quelle con Barcellona e Madrid (da 6 a 14 voli alla settimana per ciascun aeroporto), Parigi (da 20 a 28 voli alla settimana), Londra (da 4 a 6 voli al giorno), Milano (da 8 a 10 voli al giorno), Bologna, Lamezia Terme, Torino e Venezia (da 2 a 4 voli al giorno per ognuno dei quattro aeroporti).

Infine una novità, seppur circoscritta, interesserà specificamente le merci: sul sito di Alitalia Cargo viene infatti segnalata una partenza per domani (2 luglio) in direzione di Delhi. Nei giorni scorsi la compagnia aveva chiarito che il suo network cargo per la Summer 2020 “presenta uno schedule ridotto e soggetto a variazioni, condizionato dall’emergenza sanitaria in corso”.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA DI AIR CARGO ITALY