Alitalia aggiunge 22 rotte in luglio

A partire da luglio Alitalia aumenterà destinazioni e frequenze dei suoi collegamenti, per un totale di 52 rotte (22 in più di giugno) e 37 aeroporti serviti. L’offerta della compagnia crescerà in particolare grazie alla riapertura dei collegamenti internazionali da Malpensa (Linate infatti al momento resta chiuso) e all’incremento dei voli da Roma verso l’estero, nonché l’aumento dei servizi aerei dal Nord Italia verso il Sud e isole.

In dettaglio, da Milano la compagnia ripristinerà i voli con Londra, Parigi, Amsterdam (2 al giorno con ognuno dei tre aeroporti, dall’1 luglio), Bruxelles (12 a settimana, dall’1 luglio) e i collegamenti nazionali con Brindisi, Lamezia Terme, Napoli, Reggio Calabria (2 al giorno per ciascun aeroporto), Pantelleria e Lampedusa (2 a settimana con ognuno dei due aeroporti, a partire rispettivamente dal 4 e dal 5 luglio).

La compagnia ha inoltre già aumentato dall’11 giugno i voli in continuità territoriale da Milano per Cagliari (da 4 a 6 al giorno), e dal 13 giugno ha raddoppiato la frequenza di quelli con Catania e Palermo (da 2 a 4 al giorno con ciascun aeroporto servito).

Da Roma Alitalia riprenderà inoltre i servizi con Atene (2 voli al giorno, dall’1 luglio), Amsterdam, Tel Aviv, Tunisi (10 voli a settimana con ognuno dei tre scali, dall’1 luglio), Nizza e Tirana (6 voli a settimana per ogni aeroporto, dall’1 luglio), Malta (6 voli alla settimana, dal 2 luglio), Boston (6 voli alla settimana, dal 16 luglio), Brindisi (2 al giorno, dall’1 luglio), Firenze (2 al giorno dall’1 luglio, in sostituzione di quelli con Pisa), Reggio Calabria (2 al giorno, dall’1 luglio), Lampedusa e Pantelleria (4 a settimana con ognuno dei due aeroporti).

Dall’1 luglio Alitalia aumenterà infine la frequenza dei voli da Fiumicino con Barcellona e Madrid (da 6 voli alla settimana a 2 al giorno per ciascun aeroporto), Parigi (da 20 alla settimana a 4 al giorno), Londra (da 4 a 6 voli al giorno), Milano (da 8 a 10 voli al giorno), Bologna, Lamezia Terme, Torino e Venezia (da 2 a 4 voli al giorno per ognuno dei quattro aeroporti). Già dal 15 giugno è inoltre incrementato il numero di voli da Roma per Catania e Palermo (da 8 a 10 voli al giorno su ciascun aeroporto servito) e per Cagliari (da 6 a 8 al giorno).

Nel complesso, il numero di voli offerti della compagnia crescerà il prossimo mese del 60% rispetto a giugno, per un totale di collegamenti pari al doppio di quelli operati a maggio.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA DI AIR CARGO ITALY