AlisCargo si allea con China Eastern Airlines per i voli dalla Cina all’Italia

AlisCargo, neonato vettore italiano solo cargo sorto su iniziativa di Alcide Leali, ha raggiunto una intesa con China Eastern Airlines sulla base della quale il vettore cinese noleggerà l’intera capacità di carico della compagnia italiana per quel che riguarda i voli dalla Cina all’Italia.
Lo riferisce AvioNews, secondo la quale nella sua prima fase di attività l’alleanza porterà all’avvio da parte di Alis di collegamenti tra l’aeroporto di Malpensa e quello di Jinan Yaoqiang, circa 400 chilometri a sud di Pechino. Successivamente la partnership dovrebbe estendersi a tratte con il Nord America.

Più nel dettaglio secondo quanto spiegato da Francesco Rebaudo, amministratore delegato di AlisCargo alla testata, China Eastern noleggerà tutta la capacità per i voli dalla Cina diretti in Italia, occupandosi quindi della vendita sul mercato cinese. “Opereremo per loro come un charter puro, con tre frequenze alla settimana. Invece noi vendiamo la capacità per i voli da Malpensa alla Cina. Abbiamo già dei contratti con una serie di spedizionieri. C’è un forte interesse per un’iniziativa che favorirà l’export di prodotti italiani”.

Secondo quanto aveva dettagliato il direttore commerciale e marketing della neonata compagnia, Ulrich Ogiermann, a Cargo Forwarder, AlisCargo, ora in attesa del Coa (certificato di operatore aereo), potrebbe debuttare già nella seconda metà di luglio con un volo verso il Far East. In particolare i due aerei in flotta (due B777-200 in leasing da Boeing e riconfigurati come ‘semi-freighter’), non essendo dotati di portellone cargo e richiedendo quindi un caricamento manuale, sarebbero destinati a essere utilizzati per le spedizioni di prodotti e-commerce. Anche Ogiermann aveva comunque indicato come le spedizioni dal Far East verso Europa e Nord America come mercati a cui stava puntando la compagnia.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA DI AIR CARGO ITALY