Alha si espande a Fiumicino con un secondo magazzino aeroportuale

????????????????????????????????????

Con l’acquisizione di un nuovo magazzino aeroportuale di prima linea, il Gruppo Alha espande la propria capacità di gestione merci nella cargo city dello scalo romano.

“Il Cargo Terminal Alha di Roma Fiumicino cresce di ulteriori 2.200 metri quadrati: un incremento del 30%  degli spazi operativi, che garantisce alle compagnie aeree gestite dal gruppo Alha un significativo potenziamento del servizio, in termini di capacità e performance” fa sapere l’azienda a AIR CARGO ITALY.

Il nuovo magazzino, che verrà ulteriormente potenziato per la gestione di ‘special cargo’, dispone di 235 metri quadri di aree a temperatura controllata ed è allestito con aree allarmate e videosorvegliate per la gestione in massima sicurezza di spedizioni ad alto valore.

“Questa operazione si inserisce in un ampio piano di potenziamento che stiamo realizzando su tutto il nostro network, in un particolare momento storico che sta accelerando numerosi processi di cambiamento e sta ridefinendo le dinamiche del settore air cargo, mettendo tutti gli operatori alla prova di un’inevitabile, rapida evoluzione” è stato il commento di Lorenzo Schettini Ghelardini, amministratore delegato di Alha. “Vediamo la necessità di rispondere con tempestività ed efficienza alle nuove sfide che questo contesto impone e stiamo perciò ampliando e aggiornando tutti i nostri servizi, da un lato per garantire un’ottimale gestione delle criticità attuali e, dall’altro, per fornire ai nostri clienti tutti gli elementi di competitività necessari per affrontare le prossime fasi di rilancio”.

Mentre l’operatività dei voli passeggeri risulta ancora fortemente limitata dagli effetti della pandemia in corso, a livello globale il settore air cargo si sta affacciando a una fase di crescita. “Interessanti scenari di espansione sono attesi anche a livello locale, proprio nell’aeroporto di Roma Fiumicino, dove il nuovo corso di Alitalia (di cui Alha è service provider di lunga data) potrebbe determinare un significativo incremento della capacità” precisa Alha. Che poi aggiunge: “Inoltre, in linea con i trend internazionali, anche a Roma Fiumicino, la gestione dei prodotti e-commerce e del prodotto farmaceutico sta conoscendo una crescita costante e significativa. Proprio alla luce di queste prospettive guardiamo con interesse all’evoluzione del settore air cargo a Fiumicino e ci stiamo strutturando per poter intercettare, accogliere e soddisfare le nuove esigenze del mercato”.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA DI AIR CARGO ITALY