Alha ha ottenuto la certificazione IATA CEIV Fresh

Alha Group, primario gruppo italiano attivo nel settore del cargo aereo, ha ricevuto dalle mani di Andrea Gruber, Head Special Cargo IATA, la certificazione Iat Ceiv Fresh, il più importante attestato internazionale per la certificazione di tutti i processi di trasporto del prodotto deperibile, per i propri centri di Milano Malpensa e Roma Fiumicino.

La consegna è avvenuta nel contesto del Fresh Forum Milano Malpensa, workshop italiano organizzato da ALHA e interamente dedicato al prodotto deperibile che ha visto la partecipazione di rappresentanti istituzionali e delle autorità, delle principali compagnie aeree e degli spedizionieri oltre a una selezione dei più qualificati rappresentanti dell’industria del cargo aereo.

Gli Iata Ceiv (Center of Excellence for Independent Validators) sono programmi di certificazione globali standardizzati che supportano l’eccellenza nel trasporto e nella movimentazione di prodotti cargo speciali in tutto il mondo. Ceiv Fresh, la cui introduzione è recentissima, fa seguito a Ceiv Pharma per il trasporto di prodotti farmaceutici, certificazione di cui Alha Group è già in possesso su tutto il network.

“Con questo ulteriore attestato, prosegue il percorso di Alha alla ricerca dei migliori standard di servizio” ha dichiarato Lorenzo Schettini, amministratore delegato di Alha Group. “Il trasporto aereo di merci deperibili sta vivendo una crescita continua e progressiva, uno sviluppo che noi abbiamo letto come un’opportunità per Alha e su cui abbiamo investito molto in questi anni attraverso un continuo aggiornamento e rinnovamento delle nostre strutture di Malpensa e Fiumicino, con un focus particolare nel controllo della temperatura e nella massima riduzione dei tempi di gestione, aspetti particolarmente importanti, sia che si tratti di merci deperibili, sia di prodotto farmaceutico”.

I Fresh Center Alha di Milano Malpensa e Roma Fiumicino, rispettivamente di 4.000 e quasi 1.000 metri quadrati, sono stati recentemente oggetto di ulteriori investimenti che hanno portato al rifacimento e all’adeguamento delle aree operative, introducendo per ognuna significative innovazioni tecnologiche, in particolare nell’ambito del temperature mapping e dell’analisi delle performance operative.

Nel corso del 2018, il gruppo Alha ha gestito complessivamente circa 30.000 tonnellate di prodotto deperibile e 7.500 tonnellate di prodotto farmaceutico, in crescita di 12% rispetto al dato dell’anno precedente.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA DI AIR CARGO ITALY