Alha ha fornito due dolly CoolBox a Fraport

Fraport, uno tra i principali players nel settore aeroportuale globale, ha scelto Alha CoolBox
quale soluzione premium per le operazioni di trasporto di prodotti farmaceutici e a temperatura controllata nello scalo di Francoforte. Questa ‘partnership’ si è tradotta nella fornitura di due dolly refrigerati.

Lo ha reso noto l’hander italiano ricordano che CoolBox è un dolly refrigerato di ultima generazione progettato per il trasporto aeroportuale di prodotti a temperatura controllata e in grado di creare un collegamento diretto tra cargo terminal e aeromobile. “Alimentato da motori ibridi all’avanguardia, CoolBox è il più grande cool dolly sul mercato, con una capacità di 2 unità main-deck e due celle indipendenti dotate di sistemi di raffreddamento separati” spiega una nota.

Attualmente in uso nei cargo terminal Alha Group di Milano Malpensa e Roma Fiumicino,
questo mezzo è testato per operare anche in condizioni climatiche estreme, in un range di
compreso tra -20°C e +50°C.

I due dolly refrigerati sono stati consegnati alla nel terzo trimestre 2020 e saranno impiegati nell’aeroporto tedesco, dove garantiranno un perfetto controllo della temperatura durante le operazioni a terra.

“Questo è un progetto molto recente, sviluppato al 100% all’interno del Gruppo Alha e prodotto dalla nostra start-up A+tech, società di produzione Gse” ha commentato Lorenzo Schettini Gherardini, amministratore delegato del Gruppo Alha.

A livello internazionale CoolBox era stato presentato al mercato l’anno scorso al Transport Logistic 2019 di Monaco di Baviera, dove molti handler e autorità aeroportuali hanno mostrato interesse per quest innovativa soluzione. “La produzione dei primi ordini è iniziata all’inizio del 2020 e sono previste ulteriori consegne nei prossimi mesi. Siamo lieti e onorati di aver portato a termine questo progetto con Fraport e siamo fiduciosi che CoolBox aumenterà ulteriormente la qualità del servizio e l’integrità del prodotto per i carichi
sensibili al tempo e alla temperatura a Francoforte” ha concluso Schettini.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA DI AIR CARGO ITALY