Air China, la nuova “via della seta” nel cielo dall’Italia alla Cina e oltre

=== COMUNICAZIONE AZIENDALE ===

 

Air China serve il mercato italiano da più di 33 anni e in termini di capacità è il maggior vettore che collega Europa e Cina. Nel 2019, la compagnia continuerà ad investire sul mercato italiano sviluppando il servizio tra Cina e Italia.

A partire dal 01 Gennaio 2019, nell’ottica di un aggiornamento strutturale e dello sviluppo commerciale, Air China & Air China Cargo hanno ufficialmente annunciato l’inizio delle vendite dirette agli agenti e case di spedizione italiani. Dopo oltre tre mesi di visite commerciali e contatti frequenti, Air China ha stabilito un’ampia rete di rapporti con la comunità locale di spedizioni aeree. Di seguito i contatti del team Air China Cargo:

CARGO SALES

zhaojin@airchinacargo.com (Deputy GM, Rome Office, Air China

Deputy GM-Southern Europe, Cargo Sales Center, Air China)

danielepala@aichinacargo.com (Cargo Sales Manager Italy)

CARGO BOOKING & CUSTOMER SERVICE

booking.fco@airchinacargo.com (Roma Fiumicino)

booking.mxp@airchinacargo.com (Milano Malpensa)

 

Air China ha presentato i propri prodotti e servizi per far conoscere la propria capacità sulle destinazioni che comprendono Cina, Giappone, Corea del Sud, Sud-Est Asia e Australia.

In qualità di compagnia di bandiera nazionale, Air China ha assistito e servito la recente visita di Stato del Presidente Xi Jinping in Italia lo scorso marzo. Entrambe le parti sono d’accordo nel consolidare la partnership strategica tra Italia e Cina e rafforzare la collaborazione in campi come economia, commercio, investimenti, energia, agricoltura, cultura, turismo e aviazione, in occasione dell’imminente cinquantesimo anniversario dall’apertura delle relazioni diplomatiche.  Questo creerà un’atmosfera favorevole all’interscambio tra popoli e al commercio bilaterale, in particolare per la crescita del traffico merci aereo. Il team Air China Cargo è pronto per portare sempre più prodotti “Made in Italy” ai clienti cinesi e asiatici.

Durante la visita di Stato, 796 reperti trafugati ritrovati in Italia sono rientrati in patria con il benestare di entrambi i presidenti. In qualità di vettore incaricato, Air China, ha gestito l’operazione con una proficua e attiva collaborazione tra reparto vendite, prenotazioni e operazioni Cargo della compagnia e i propri partner aeroportuali di magazzino e rampa, riportando a casa con successo i reperti nazionali il 9 Aprile scorso.

Guardando al futuro, Air China continuerà a investire e servire l’Italia. Durante la stagione estiva, Air China inaugurerà il nuovo collegamento Hangzhou (HGH) – Roma Fiumicino (FCO) a partire dal 12 giugno 2019. La tratta collegherà non solo i punti di inizio e fine della via della seta marittima, ma anche la “capitale della seta” con la “Citta Eterna”. Insieme agli attuali servizi Roma-Pechino, Malpensa-Pechino, Malpensa-Shanghai, Air China ha costruito una nuova “via della seta” aerea, con destinazioni dall’Italia alla China orientale e oltre. Buon Viaggio con Air China.