Acquisizione in Usa per Priano Marchelli

L’azienda genovese di spedizioni internazionali Priano Marchelli, realtà specializzata nella fornitura di servizi per l’industria navale, consolida la propria organizzazione acquisendo il pieno controllo e la proprietà di Priano Aerostream, società con sede a Miami che a seguito dell’operazione ha preso il nome di Priano Marchelli Usa.

“Nonostante la difficile fase economica dettata dall’emergenza legata al Covid-19 abbiamo mandato un forte segnale al mercato. Tutto questo grazie a una gestione aziendale oculata e pragmatica, che fonda i propri successi sulla tecnologia e sulla forte attenzione verso i collaboratori, con cui condividiamo gli obiettivi societari e il risultato finanziario raggiunto” afferma l’amministratore delegato del gruppo.

Un ringraziamento particolare da parte di Andrea e Claudio va ai fratelli Dinter e alla loro squadra: “È attraverso il loro imprescindibile apporto che oggi Priano Marchelli Usa è saldamente ancorata al mercato, con la struttura e le licenze idonee a soddisfare nel migliore dei modi le esigenze logistiche e le aspettative di ogni cliente”.

Negli Stati Uniti l’organizzazione viene gestita e coordinata dal general manager Carlo Battiston, supportato da Maria Lugo, a capo dei processi operativi, Roy Applegate in qualità di responsabile vendite e da un team di 15 professionisti.

“Ringraziamo la proprietà per la decisione di investire su Miami. C’è grande entusiasmo e la volontà di lavorare insieme su questo progetto, che sta fornendo agli armatori e agli attori dell’industria crocieristica un servizio unico dedicato alla logistica, progettato per soddisfare le loro catene di approvvigionamento e le loro esigenze” assicura Battiston. “In un momento in cui molte aziende hanno cambiato strategie e obiettivi, da parte nostra siamo orgogliosi di affermare che i nostri team di Genova e Miami sono rimasti in pista e sono così pronti ad affrontare nel migliore dei modi quella che, ci auguriamo, possa essere a tutti gli effetti una prossima fase di rilancio dell’intero comparto. La previsione è che con la seconda metà del 2021 il settore vedrà un forte aumento dei passeggeri e ciò dovrebbe consentire al settore di riprendersi rapidamente”.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA DI AIR CARGO ITALY