L’Europa chiede molti chiarimenti sulla nuova Alitalia

Bruxelles ha acceso un faro sul decollo della nuova Alitalia chiamata Italia Trasporto Aereo (Ita). Second quanto riferito da fonti Ue, la Commissione Europea ha chiesto una serie di chiarimenti sull’operazione che dovrebbe portare alla newco, nel frattempo già nata. Secondo quanto viene riferito, l’antitrust Ue ha inviato al governo una lettera per chiedere in particolare di approfondire le condizioni che garantirebbero la discontinuità con la vecchia Alitalia. La lettera, precisano le fonti, rientra nella normale procedura di dialogo con le autorità.

Interpelleata direttamente sulla questione, l’esecutivo Ue non commenta la lettera, ma “in generale” ricorda che “la discontinuità economica” con la vecchia società viene analizzata “usando un set di criteri tra cui non soltanto l’ampiezza degli asset trasferiti ma anche il prezzo di trasferimento, l’identità dell’acquirente, la tempistica del trasferimento e la logica economica della transazione”. In questa fase, precisa un portavoce, “in assenza di elementi definitivi su questo aspetto, la Commissione non può prendere posizione sulla continuità economica”. I contatti tra Dg Comp e autorità italiane sono comunque in corso e, secondo quanto si apprende, ci sarà una riunione a livello tecnico venerdì.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA DI AIR CARGO ITALY