Alha rafforza il team ‘special products’

Andrea Battaglia
Il team del Gruppo Alha si rinnova con l’arrivo di una nuova nomina a capo della divisione special products. “A partire dal 1 settembre 2020, Andrea Battaglia assumerà l’incarico di Special Products Development Manager, Alha Group – TAPA, Pharma & Fresh” annuncia l’azienda a AIR CARGO ITALY. “Andrea Battaglia ha un background come responsabile operativo, con una solida esperienza nella gestione delle merci speciali e una particolare attenzione per la qualità del servizio e la compliance rispetto agli standard di settore. In passato ha collaborato con associazioni e gruppi di lavoro, nell’ambito di cooperazioni nazionali e internazionali nella air cargo industry”.

Nella sua nuova posizione, Andrea Battaglia coordinerà la divisione ‘special products’ del Gruppo Alha e sarà responsabile di tutti gli aspetti dello sviluppo di servizi per spedizioni pharma, fresh, hi-tech, fashion e valuable, garantendo la piena conformità ai più elevati standard di qualità (in particolare TAPA, CEIV Pharma, CEIV Fresh, GDP).Con sede a Firenze, il nuovo arrivo porterà nel suo ruolo una vasta esperienza operativa acquisita in 14 anni nel settore del trasporto aereo di merci, unita alla sua passione per l’innovazione.

“Nella mia nuova mansione avrò il compito di potenziare ulteriormente la divisione Special Products su tutto il network Alha, potendo contare su un’organizzazione già solida e strutturata, che è stata oggetto di importanti investimenti in termini di infrastrutture, tecnologia, certificazioni, formazione del personale, standard di processo e compliance” sono le sue prime parole. “Il mio impegno quotidiano sarà collaborare proattivamente con i nostri clienti, al fine di trovare soluzioni efficaci in questo particolare e delicato momento per l’air cargo. Accolgo questo nuovo incarico con entusiasmo e determinazione, con la consapevolezza che l’individuazione di soluzioni competitive per prodotti ad alto valore aggiunto possa determinare un elemento strategico per un significativo potenziamento dei servizi per il cargo aereo nel nostro Paese, a vantaggio di tutti gli stakeholder nel mercato italiano”.